Entro il 31 luglio i consigli comunali dovranno provvedere con delibera a dare atto del permanere degli equilibri generali di bilancio o, in caso di accertamento negativo, ad adottare i provvedimenti per ristabilire la situazione di equilibrio pluriennale.

Questa deliberazione consiliare deve essere accompagnata obbligatoriamente dal parere dell’organo di revisione. Nello schema di parere quest’anno molta attenzione viene posta alla gestione delle risorse del Fondo per l’esercizio delle funzioni degli enti locali e alle risorse assegnate a titolo di ristori specifici di spesa rientrate nelle certificazioni (che sono vincolate per le finalità cui sono state assegnate).

+ posts