• 1minuto del tuo tempo per leggere questo articolo

La Ragioneria Generale dello Stato ha aggiornato la guida operativa per il rispetto della normativa per l’applicazione del principio DNSH – Do No Significant Harm, “non arrecare danno significativo all’ambiente” per i progetti finanziati dal PNRR.

Dopo la prima pubblicazione nel 2021 e l’aggiornamento di ottobre 2022, la guida è stata ulteriormente aggiornata dalla Circolare n.22 del 14 maggio 2024 per tener conto delle modifiche al PNRR apportate dalla Legge n.56/2024 (di conversione del Dl 19/2024).

In sintesi, le principali novità riguardano:

  • nuove schede tecniche relative a nuove misure inserite nel piano;
  • il recepimento delle indicazioni del Regolamento Delegato (UE) 2023/2486;
  • la specificazione degli elementi di comprova da caricare sul Sistema “ReGiS” nelle fasi principali dell’attuazione.

Inoltre, per determinate attività, vengono individuati i “Criteri ambientali minimi” (Cam) di cui all’art. 57 del “Codice dei Contratti pubblici”, per assicurare il rispetto dei vincoli DNSH di interesse.

Responsabile Area Contabile di Kibernetes | + articoli

Laureato in Economia Aziendale, Indirizzo Matematico all'Università "Ca' Foscari" di Venezia, è il Responsabile e coordinatore del team di esperti per l'Area Contabile Kibernetes.
Formatore abilitato dal FUAP, è stato docente ai Master MIMAP dell'Università Tor Vergata. È autore di diversi articoli specialistici pubblicati su Italia Oggi e IlSole24Ore.