• 1minuto del tuo tempo per leggere questo articolo

Il Dipartimento del Tesoro ha chiuso in questi giorni il Portale che era stato reso disponibile nei mesi scorsi con un nuovo applicativo finalizzato a comunicare dati e informazioni del patrimonio di proprietà e/o detenuto dagli Enti al 31.12.2019.

Ricordando che la mancata comunicazione comporta la segnalazione alla Corte dei Conti, va sottolineata, ancora una volta, l’importanza di cogliere l’occasione dell’adempimento (art.2 c.222 L.191/2009 Legge Finanziaria 2010) per essere certi di avere una completa e aggiornata conoscenza dei propri beni, premessa indispensabile non solo per una corretta comunicazione al MEF ma anche per impostare una gestione efficiente e strategica del patrimonio pubblico.

L’applicativo sarà riaperto, in base alla nota del MEF, entro il primo trimestre del 2023 e prevede la comunicazione delle variazioni intervenute nell’arco temporale 31.12.2019 – 31.12.2022.