Da oggi è possibile presentare la certificazione per la perdita di gettito connessa all’emergenza Covid-19. È quanto prevede il nuovo decreto interministeriale 59033 del 1° aprile 2021 emanato dalla Ragioneria Generale dello Stato (che interessa i ministeri dell’Economia e Finanze e dell’Interno) che sostituisce il precedente decreto 212342 del 3 novembre 2020.

 

Modalità

C’è tempo fino al 31 maggio per produrre e inviare la documentazione necessaria al MEF, Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato. Tutta la certificazione dovrà essere firmata digitalmente, dal rappresentante legale, dal responsabile del Servizio finanziario e dall’organo di revisione economico-finanziaria e inviata al Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato utilizzando un apposito sistema web reperibile all’indirizzo http://pareggiobilancio.mef.gov.it.

 

Sanzioni

Il nuovo decreto conferma il quadro sanzionatorio previsto dalla precedente normativa. Quest’ultimo prevede una riduzione del fondo di solidarietà comunale a partire dall’80 percento e fino al 100 percento, a seconda del ritardo.

 

Chiarimenti, modelli e FAQ

Il Dipartimento ha attive due mail per richieste di supporto e chiarimenti. Per gli aspetti generali e contenutistici dei modelli si può scrivere a rgs@mef.gov.it mentre per i quesiti di natura tecnica e informatica bisogna rivolgersi a cp@mef.gov.it

 

Tutta la documentazione e le FAQ sono reperibili nell’apposita pagina web della Ragioneria Generale dello Stato.

 

+ posts