• 2minuti del tuo tempo per leggere questo articolo

Continua la pubblicazione degli avvisi nell’ambito del programma di digitalizzazione per i comuni, finanziato dal PNRR attraverso il sistema delle soluzioni standard.

L’avviso 1.4.3 Adozione app IO finanzia:

  • la migrazione su app IO
  • l’attivazione dei servizi digitali su App IO in base ad una logica di “pacchetti” (numero minimo di servizi da integrare a fronte dell’adesione all’Avviso).

L’obiettivo finale auspicato è quello di attivare in media 50 servizi per Comune.

La misura sarà finanziabile dalla data di pubblicazione fino ad esaurimento delle risorse disponibili, e comunque non oltre le ore 23.59 del 2 settembre 2022 (Avviso, art. 9, comma 1).

Gli importi del finanziamento, riconosciuti per ogni singolo servizio, sono calcolati in base alle dimensioni dell’Ente. Inoltre, in base alla fascia di popolazione ciascun Comune ha un “pacchetto minimo” di servizi attivabili, che va da un minimo di 3 servizi per Comuni fino a 5.000 abitanti a 5 servizi per Comuni con popolazione maggiore di 250.000 abitanti.

Sono ammissibili a contributo tutte le attività necessarie per la migrazione e l’attivazione dei servizi sulla piattaforma App IO indicate nell’Allegato 2 all’Avviso, avviate a decorrere dal 1° aprile 2021 (Avviso, art.8, comma 6). 

Per le attività non ancora effettuate il contratto con i fornitori esterni deve essere stipulato entro 6 mesi (180 gg) dalla data di notifica del decreto di finanziamento (Allegato 2, punto D). 

La migrazione e l’attivazione dei servizi devono essere conclusi con esito positivo entro 8 mesi (240 gg) dalla data di contrattualizzazione del fornitore (Allegato 2, durata, punto 3).

Responsabile della Comunicazione di Kibernetes | + articoli