• 1minuto del tuo tempo per leggere questo articolo

È stata aggiudicata la gara per la creazione di reti 5G nelle zone d’Italia prive di internet veloce equella per l’ultimo Lotto del Bando Italia a 1 giga.

Il bando di gara, gestito da Infratel Italia, ha assegnato al raggruppamento temporaneo di imprese composte da Inwit, Vodafone e Tim circa 346 milioni di euro. 

Tra 4 anni tutte le case italiane saranno collegate ad una connessione fissa di almeno 1 Giga e le aree più densamente popolate avranno una connessione 5G ad altissima capacità.
“Scuole e strutture sanitarie avranno la connessione adatta per garantire servizi ad altissime prestazioni – dichiara Vittorio Colao, Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale – Ora è il momento di lavorare in sinergia con i Comuni e gli enti locali per garantire, entro il 2026, uguaglianza ed inclusione sociale attraverso un Paese connesso ai migliori livelli europei, di cui potranno beneficiare tutti i cittadini”.

Qui il link al comunicato stampa del Ministero della Transizione Digitale:
https://assets.innovazione.gov.it/1656488079-cs-internet-veloce.pdf 

Per approfondire:
Strategia nazionale per la Banda Ultra Larga (PDF)

©la foto in copertina è di proprietà del Ministero della Transizione Digitale https://innovazione.gov.it/

Responsabile della Comunicazione di Kibernetes | + articoli