Entro 30 giorni dall’approvazione del rendiconto della gestione da parte dell’organo consigliare, i responsabili del procedimento devono depositare (presso la sezione giurisdizionale della Corte dei conti) i conti degli agenti contabili a denaro, a materia e per azioni, al fine dell’attivazione del relativo giudizio di conto.

Per tutti coloro che hanno approvato il rendiconto entro lo scorso 30 di aprile, la scadenza è prevista per il prossimo 31 maggio.

Il responsabile del servizio finanziario certifica, previa apposizione del visto di regolarità amministrativo-contabile:
• il rispetto delle tempistiche;
• la coerenza con i modelli ufficiali;
• l’avvenuto rispetto delle norme previste dall’ordinamento e dal regolamento di contabilità dell’ente;
• la coerenza “interna” del conto rispetto ai relativi giustificativi formati e custoditi dall’agente contabile;
• la corrispondenza delle operazioni riportate nel conto con le scritture contabili dell’ente.

Il deposito del conto deve avvenire per il tramite dell’apposito applicativo Si.Re.Co, a cura del responsabile del procedimento, appositamente nominato dall’ente.

+ posts